Shoah. Declinazioni del trauma

Atti del Convegno in occasione della Giornata della Memoria

A cura di: Mario Ferrante

Seleziona formato


ISBN: 978-88-5509-019-3


ISBN: 978-88-5509-020-9

Gli scritti contenuti nel presente volume raccolgono gli atti del convegno a carattere nazionale organizzato dal Magnifico Rettore dell’Università di Palermo in occasione della Giornata della memoria del 2018 che ha avuto, tra gli altri, il patrocinio della Unione delle Comunità Ebraiche Italiane (UCEI).

Il volume si compone degli scritti di molteplici autori aventi diversa formazione scientifica e culturale e si propone di offrire degli spunti di riflessione per la formazione di una cultura della memoria che possa costituire un’efficace argine al proliferare di nuove forme di discriminazione fondate sull’odioso pregiudizio razziale.

In effetti, il titolo del volume: “Shoah: declinazioni del trauma” segnala l’intenzione di analizzare alcuni dei più tragici aspetti del dramma umano della Shoah. In particolare, si è scelto di ricorrere ad un approccio multidisciplinare, guardando alle varie “declinazioni” di questo trauma, cioè alle molteplici forme e modalità con cui la Shoah è stata attuata e agli effetti devastanti, fisici e psichici, che ha causato non solo in chi ne è stato direttamente vittima ma anche nelle generazioni successive e nell’Umanità tutta. Un trauma che può essere riparato attraverso il ricordo e la cultura del legame e della memoria.

L’idea sottesa alla raccolta degli atti – come scrive nella sua relazione il Magnifico Rettore Prof. Fabrizio Micari – “è quella di rinnovare il ricordo della Shoah e di tramandare la memoria di uno dei momenti

più cupi della storia moderna dell’umanità… Riflessione, memoria e passato, che devono diventare monito per il futuro, sono elementi fondamentali ovunque ma, in particolare, all’interno dell’Università.

L’Università è, infatti, la punta più avanzata della formazione delle giovani generazioni e ha il compito non solo di trasferire informazioni e conoscenze, ma anche di infondere valori. Valori, come il rispetto nei confronti dell’altro, che devono essere trasmessi in tutte le fasi della formazione, affinché drammatici eventi come quello della Shoah non si verifichino mai più in futuro”

Pubblicato a maggio 2019

N. di pagine: 212