Persona, comunità, strategie identitarie

A cura di: Francesco La Mantia, Andrea Le Moli

Seleziona formato


ISBN: 978-88-5509-080-3


ISBN: 978-88-5509-082-7

«Identità», «persona», «comunità»: tre parole chiave su cui oggi più che mai bisognerebbe far chiarezza per rispondere ai molti interrogativi che attraversano il pensiero contemporaneo. I punti di domanda, per lo più irrisolti, traspaiono nei tragici eventi che almeno dalla prima metà degli anni quaranta del secolo scorso hanno lacerato la storia dell’umanità come un coltello dalla lama affilatissima. I testi qui riuniti provano a impugnare il coltello dalla parte giusta o, fuor di metafora, a farsi carico dei quesiti menzionati accettando la sfida non facile del ragionamento e dell’analisi. Presentati in occasione di un Convegno Internazionale di studi organizzato dal Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università di Palermo, i contributi di Persona, comunità, strategie identitarie danno voce a figure disciplinari diverse e tuttavia accomunate dal medesimo intento: provare a riflettere da prospettive e sensibilità differenti sul significato delle tre parole in gioco. Studiosi d’arte, filosofi delle più diverse tendenze, storici, linguisti e musicologi, nonché antichisti e critici letterari, sono stati chiamati a confrontarsi su argomenti di scottante attualità del dibattito etico-politico ed antropologico: dalla questione dell’alterità al problema del potere nei regimi totalitari, dal concetto di luogo della memoria a quello di tradizione, fino ai temi, per certi versi affini, della lingua e dell’ontologia sociale degli esseri umani. Il libro, articolato in sezioni tematiche, valorizza le peculiarità di questi ambiti dischiudendo al suo interno percorsi di ricerca profondamernte interconnessi e rilanciando le ragioni del confronto teorico da cui il Convegno aveva preso le mosse.

Pubblicatao nel mese di Dicembre 2019

N. di pagine: 374