Palermo Fastosissima

Cerimonie cittadine in età spagnola

Autore: Nicoletta Bazzano

Seleziona formato


ISBN: 978-88-99934-15-6


ISBN: 978-88-99934-13-2

Indelebile è la traccia che l'età spagnola ha lasciato su Palermo. La pianta stessa della città, segnata nel suo centro storico dalla croce del Cassaro e di via Maqueda con l'ottagono perfetto del Teatro del Sole, rimanda all'epoca fastosa dei viceré. Le strade e le stradine che si diramano dalle due principali direttrici contribuiscono, con mille particolari, a mantenere vivo il ricordo della città del passato, aristocratica e plebea, fastosa e misera, gaudente e bigotta. E quindi ancora oggi è possibile calcare le orme di cortigiani e popolani, di inquisitori e funzionari, soffermandosi dinanzi a facciate e monumenti, per rivivere i momenti più importanti del passato e illustrare le vicende politiche, economiche e sociali della Sicilia in età moderna, granaio dell'Europa e bastione contro il pericolo turco.
Il volume intende, così, introdurre il lettore alla conoscenza della Palermo spagnola seguendo i percorsi cerimoniali, sia laici che religiosi, elaborati in un'epoca particolarmente importante per la storia della città, capitale di uno dei regni della Monarchia su cui non tramontava mai il sole. Si potrà così scoprire il volto di una Palermo inedita: quello di una capitale di frontiera, sede di una vera e propria corte, pienamente partecipe dei fasti culturali, artistici e politici dell'età barocca in Europa.

Numero Pagine: 114
Pubblicazione: Dicembre 2016