Linee Guida per la Valutazione della Resilienza delle Foreste Mediterranee ai Cambiamenti Climatici

A cura di: S. Sferlazza - D. S. La Mela Veca - M. Miozzo - I. Fantoni - F. G. Maetzke

Seleziona formato


ISBN: 978-88-99934-44-6

Il progetto vede coinvolti il Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana, in qualità di partner coordinatore, il Dipartimento Scienze Agrarie
e Forestali dell’Università di Palermo, la Soc. Coop. D.R.E.Am Italia e il Comando del Corpo Forestale della Regione Siciliana, in qualità di partner beneficiari. Il progetto ha analizzato le foreste siciliane individuando le aree forestali più sensibili al rischio desertificazione, per le quali è necessaria l’applicazione
di tecniche di gestione forestale volte ad aumentarne la resilienza.
Sono stati individuati indicatori ornitologici e selvicolturali di resilienza che risultano significativi per valutare nel tempo su scala di paesaggio l’evoluzione della qualità ecosistemica rispetto ai fenomeni di desertificazione.
Il progetto ha sviluppato modelli di gestione forestale ottimali aggruppati in cinque Buone Pratiche (BP) di Gestione ritenute significative per il miglioramento o il consolidamento della resilienza delle foreste Mediterranee ai cambiamenti.
L’applicabilità delle buone pratiche è stata assicurata attraverso la progettazione e l’esecuzione di specifici interventi in sette aree dimostrative, circa 120 ettari di foreste rappresentative del patrimonio forestale regionale. Il progetto ha coinvolto anche le
comunità locali: I) nell’attuazione dei modelli di gestione forestale per favorire la resilienza delle foreste e II) nello sviluppo di un nuovo modello di governance del settore forestale che coinvolga attivamente i portatori di interesse locali: comuni, cittadini, associazioni di categoria, operatori economici, gruppi di azione locale, ecc.
Infine, nell’ambito delle attività del progetto sono state  organizzate diverse giornate formative rivolte al personale tecnico del Dipartimento dello Sviluppo Rurale e Territoriale della Regione Siciliana e agli studenti del corso di Laurea in Scienze Forestali ed
ambientali dell’Università di Palermo. Il progetto RESILFORMED è in prima linea nello sviluppo e trasferimento del knowhow e delle migliori pratiche di gestione che possono aiutare le foreste del Mediterraneo ad adattarsi ai cambiamenti climatici e, quindi, salvaguardare i loro molteplici benefici per le generazioni future.

Numero Pagine: 131
Pubblicazione: Giugno 2017