Le parole dell'interprete. Pratiche di mediazione culturale.

A cura di: Antonio Velez

Seleziona formato


ISBN: 978-88-99934-31-6 / ISSN: 2532-5272


ISBN: 978-88-99934-34-7

Il presente volume vuole essere un contributo alla ricerca sull'interpretazione e sullo stato dell'arte della professione. Il libro, in particolare, vuole gettare nuova luce sulla professione del mediatore culturale proponendo spunti di riflessione sul suo status e sulla sua formazione. Quella del mediatore è oggi una figura professionale che è assurta agli onori della cronaca per via delle centinaia di migliaia di sbarchi di migranti senza che per altro vengano riconosciute a questi lavoratori la dignità di una giusta retribuzione e l'importanza per il loro contributo all'accoglienza e all'integrazione del migrante. "Antonino Velez mette in luce in modo brillante e critico le problematiche inerenti non solo la loro selezione ma anche, e soprattutto, il loro riconoscimento all'interno del ruolo che svolgono. Dal fixer che rischia la vita, sottoposto a ricatti continui nel corso di una guerra, al community intepreter [...] gli interpreti intervengono al meglio delle loro competenze senza che tuttavia sfortunatamente la loro posizione venga accettata del tutto, la loro funzione di intermediari sia definita in modo netto, il loro lavoro sia correttamente remunerato. [...] Il volume di Velez fa degli utili richiami, recensisce i problemi ricorrenti per aiutare a promuovere un mestiere divenuto essenziale in un mondo globalizzato in cui i movimenti migratori non si arresteranno tanto presto." (dalla prefazione di Yves Gambier).

Numero Pagine: 116
Pubblicazione: Agosto 2017