L'arte oltre la materia. Ceramiche disegni dipinti

Autore: Giovanni De Simone

Seleziona formato


ISBN: 978-88-5509-011-7


ISBN: 978-88-5509-014-8

“Le fabbriche di ceramica costituiscono uno dei più cospicui punti d’incontro e di contatto tra tendenze e stili “colti” e “popolari”, sicchè i loro prodotti riflettono il confluire di due filoni culturali che spesso sono perfettamente fusi in un tutt’uno armonico”. Così Antonino Buttitta introduce la “ceramica popolare” nella sua voce dell’Enciclopedia Universale dell’Arte.
Quella di Giovanni De Simone è una produzione ceramica che risponde ai due filoni che non sono paralleli ma che, piuttosto procedono a fianco, trovando innumerevoli punti d’incontro. Non a caso opere come le lucerne realizzate da De Simone trovano rispondenza in quanto ancora annota Buttitta: “Nei prodotti ceramici nei quali artisticità e funzionalità concorrono ad un unico scopo di decoro , le lucerne siciliane a figura umana costituiscono uno degli esempi più nobili e cospicui”.
La figura di Giovanni De Simone si impone così nel panorama artistico della seconda metà del Novecento a Palermo, inserendosi nel tessuto più colto della città e rispondendo ad esigenze di più generale ed ampia attenzione. La Mostra a lui dedicata dall’Università degli Studi di Palermo presso la sala Tineo dell’Orto Botanico di Palermo è pertanto un doveroso omaggio all’artista e all’uomo che ha dedicato la sua arte alla città. La Mostra, con il suo mirato e chiaro allestimento Museografico, dovuto all’attenzione di Carla Lenzo, che ha saputo interpretare i criteri museologici indicati dai curatori, racconta la produzione artistica e la vita di Giovanni De Simone con l’interessante accostamento di opere in ceramica, bozzetti, disegni, gessi, dipinti, in un rimando esplicito e significativo, chiarito anche attraverso pannelli didattici che non disdegnano informazioni sulla tecnica realizzativa con mirato intento esplicativo e didattico.
Il ricordo dei familiari e il testo dello stesso artista in catalogo ne chiariscono l’opera e creano un contatto diretto con il significato delle sue espressioni artistiche e del suo profondo essere e pensare. La ricomposizione espositiva di diverse tipologie di ceramica evidenzia la pluralità delle espressioni artistiche, che spaziano dai pannelli alle insegne alle più svariate suppellettili.

Maria Concetta Di Natale

Pubblicato a marzo 2019

N. di pagine: 114