Fra cinese e italiano

Esperienze Didattiche

A cura di: Chen Ying, Mari D’Agostino, Vincenzo Pinello, Yang Lin

Seleziona formato


ISBN: 978-88-31919-59-3

Il volume è diviso in due parti. La prima intende offrire un quadro aggiornato sulla didattica dell’italiano per apprendenti sinofoni. I saggi, opera di studiosi impegnati in questo settore sia per quanto riguarda la ricerca scientifica che la pratica didattica, esplorano i temi e gli strumenti più cruciali e innovativi dell’insegnamento e dell’apprendimento dell’italiano: il rapporto tra grammatica e riflessione sulla lingua, la grammatica valenziale, l’autobiografia linguistica, la testualità, il Task-Based Language Teaching, il laboratorio teatrale.
Uno degli aspetti indagati, divenuto di grande interesse negli ultimi anni, è la questione della supposta resistenza degli apprendenti sinofoni a modelli e pratiche di didattica non tradizionale. Nei saggi, gli autori, utilizzando studi di diverso orientamento e presentando dati raccolti sul campo delle loro attività didattiche, mettono in discussione tale assunto che peraltro sembra essere stato alimentato da alcuni stereotipi nati in ambiente occidentale.

Gli interventi delle studiose cinesi propongono da un lato dei resoconti aggiornati sull’insegnamento dell’italiano in Cina, dall’altro un approfondito quadro storico sulla didattica della lingua cinese agli stranieri in Cina.

La seconda parte (suddivisa in due sezioni) presenta i primi risultati di un originale e recente settore di attività: il rapporto e il contatto tra la letteratura italiana e la lingua e la cultura cinese.
Nella prima sezione viene presentato un estratto dell’e-book 3 scrittori italiani: Evelina Santangelo, Francesco Maino, Viola di Grado, frutto del laboratorio permanente di traduzione in lingua cinese formato dagli studenti di italiano dell’Università SISU, molti dei quali in residenza di studio a Palermo.
La seconda sezione è dedicata a Milo De Angelis ed è aperta da un’intervista sulla poesia al grande poeta realizzata da cinque studentesse del corso di italiano dell’Università SISU.
Segue la traduzione in cinese di quattro sue poesie precedute da una nota critica dei traduttori e da un intervento dello stesso De Angelis.

Pubblicato nel 2018

N. di pagine: 256