Col sole in fronte

A cura di: Antonio Velez

Seleziona formato


ISBN: 978-88-5509-233-3


ISBN: 978-88-5509-234-0

A partire dal secondo dopoguerra la fenomenologia della traduzione si affronta con studi e metodi nuovi rispetto al passato inaugurando un nuovo periodo definito “fase scientifica”. Fino agli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso, infatti, essendo la traduzione considerata un ambito della linguistica, il processo traduttivo che ne derivava, era ritenuto irrilevante: una sorta di attività “meccanica” che si opponeva a quella “creativa” dell’artista e, nel contempo, uno strumento d’apprendimento linguistico che a livello accademico rientrava nell’ambito della linguistica contrastiva e della letteratura comparata. I contributi dati dal Circolo linguistico di Praga insieme agli studi di Chomsky e alla teoria della matematica dell’informazione di Shannon e Weaver costituiscono le basi da cui si sono sviluppate le ricerche verso una nuova visione del tradurre, inaugurata definitivamente con la nascita dei Translation Studies.

Pubblicazione: Marzo 2021

Pagine: 130