Avner Sher "Bridge Palermo Jerusalem"

Un ponte tra Palermo e Gerusalemme

A cura di: Ermanno Tedesci, Flavia Alaimo

Seleziona formato


ISBN: 978-88-31919-32-6

La personale dell’architetto-artista di origine israeliana Avner Sher, formatosi al Technion Institute of Technology di Haifa, attraverso l’impiego del sughero nelle sue opere, costituisce una attenta riflessione sul tema della integrazione religiosa, culturale e sociale. L’ispirazione delle opere di Avner Sher è profondamente legata a Gerusalemme e ai concetti di distruzione e rinascita associati alla storia del popolo ebraico e del Medio Oriente. Il “ponte”, che dà il nome alla mostra, è la metafora del ruolo che l’arte può ricoprire nella società contemporanea, oggi sempre più complessa e culturalmente articolata, come fattore di aggregazione e spazio d’incontro.

La mostra, curata da Ermanno Tedeschi e Flavia Alaimo, è organizzata dall’Associazione Culturale ACRIBIA, di raccordo con l’Università degli Studi di Palermo e col patrocinio dell’Ambasciata di Israele, e si inserisce tra gli eventi di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018.

N. pagine: 55